Comune di Civitella Roveto

D'Amico lancia un appello per fronteggiare la piaga sociale in Valle Roveto

News / In evidenza
Inviato da staff 11 Set 2009 - 10:55

giovannidamicoCivitella Roveto. La Valle Roveto è la zona della Marsica in cui si consuma più droga. Per questo il vicepresidente del consiglio regionale Giovanni D'Amico (Pd), lancia un appello ai sindaci della Valle Roveto e al presidente della Comunità montana, Marcello Di Cesare, affinché si individui al più presto una linea d'azione da seguire per fronteggiare questa piaga sociale. «Per i fatti accaduti in questi giorni riemerge un dato di grave diffusione delle tossicodipendenze nei paesi della Valle Roveto», afferma D'Amico, «ho avuto modo di sottoporre ad alcuni sindaci le sollecitazioni ricevute dalle famiglie per un impegno più stringente delle istituzioni nell'affrontare un problema sempre più grave.



Sarebbe opportuno un incontro coordinato dal presidente della Comunità montana Valle Roveto per analizzare il lavoro già sviluppato attraverso le politiche sociali territoriali ed approfondire quali ulteriori interventi possano essere efficaci, per affrontare con rinnovato e unitario impegno le problematiche che si stanno evidenziando».
 Secondo l'analisi fornita dalla Asl Avezzano-Sulmona, nella Marsica il consumo maggiore riguarda l'eroina, seguita dalla cannabis e dalla cocaina. A rivolgersi al Sert, il servizio per le tossicodipendenze che si trova in via Monte Velino ad Avezzano, non sarebbero i giovanissimi, ma gli ultra 39enni perché molto spesso non si ha la consapevolezza del problema.



Questo articolo stato inviato da Comune di Civitella Roveto
  http://civitellaroveto.terremarsicane.it/

La URL di questo articolo :
  http://civitellaroveto.terremarsicane.it/modules.php?op=modload&name=News&file=article&sid=19